La planimetria catastale, come richiederla

Il catasto è ni pratica il database di tutte le proprietà edili e rurali presenti sul territorio del nostro paese; per ogni singola proprietà sono disponibili le planimetrie specifiche, così come i dati identificativi di ogni singolo proprietario.

Grazie ai dati contenuti nel catasto è possibile far corrispondere ogni proprietà ad un soggetto, in modo da poter calcolare imposte e tasse dovute all’erario. La planimetria catastale è un documento che ogni soggetto può richiedere al catasto, per l’utilizzo che preferisce.

Nella maggior parte dei casi tale planimetria si richiede nel caso in cui si desideri acquistare una casa, o nel caso in cui si desideri vendere un immobile di proprietà.

Una planimetria aggiornata

planimetria catastaleOgni volta in cui decide di apportare delle modifiche sostanziali ad un edificio è obbligatorio, per legge, comunicare ogni opera al catasto, in modo che possono essere apportate le dovute modifiche. Si tratta ovviamente delle modifiche di tipo sostanziale, come ad esempio lo spostamento di un muro, o l’apertura di una porta in una parere chiusa.

Nel caso in cui si intenda vendere un immobile che presenta una planimetria catastale diversa da quella effettivamente presente nella realtà dei fatti, l’atto di vendita può essere dichiarato nullo da uno dei contraenti.

Risulta quindi facile comprendere come sia sempre necessario verificare con attenzione la planimetria di un immobile in corso di vendita, sia da parte del venditore, sia da parte dell’acquirente. Nel caso in cui si notino delle discrepanze è possibile presentare una planimetria corretta da parte di un tecnico specializzato. Per il costo di tale operazione è possibile consultare il sito geometri preventivi.

Richiedere una planimetria al catasto

La richiesta di una planimetria catastale può essere effettuata da qualsiasi cittadino, rivolgendosi agli uffici catastali diffusi sul territorio. Ci si deve presentare di persona, per compilare appositi moduli presenti in loco. Ognuno può chiedere la planimetria di un immobile di cui è proprietario, di cui dovrà saper indicare i dati catastali, per poter individuare la struttura all’interno del territorio comunale.

Volendo è possibile la richiesta anche da parte di una terza persona, che dovrà però presentare apposita delega da parte del proprietario. I geometri e altri professionisti in campo edilizio possono richiedere delle planimetrie catastali direttamente da remoto, utilizzando il servizio online dell’Agenzia delle Entrate. Coloro che non possiedono l’immobile possono però richiedere una visura catastale, ossia una verifica dei dati dell’immobile e del suo possessore.

Leave a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi