Imperatori e imperatrici, i significati nei Tarocchi

Le carte dell’imperatore e dell’imperatrice sono due elementi piuttosto ricorrenti nei Tarocchi, con significati profondi immediatamente riconoscibili. Ma quali sono?

Per saperne di più lo abbiamo domandato a https://www.cartomanziabassocostocellulare.it/, un sito internet di riferimento nel comparto della cartomanzia, e non solo.

Cominciamo dall’imperatrice. Questa carta è solita raffigurare l’immagine di una giovane donna con abiti e gioielli regali, seduta sul trono, che guarda dritto davanti a sé. L’imperatrice dei Tarocchi non è però una figura così prevedibile come potrebbe sembrare a prima vista: la carta ha infatti compiuto le proprie prime apparizioni durante il Medioevo ma… non per il modo in cui è oggi ritratta nei Tarocchi.

In origine, infatti, l’imperatrice era una figura raramente citata e, quando lo era, lo era generalmente senza particolari elementi di “forza”. Con il passare degli anni, invece, nei Tarocchi ha finito con l’essere rappresentata da chiari simboli di potere come lo scettro e lo scudo. Questa rappresentazione, unica e ricca di significato, costituisce uno dei tanti contributi innovativi dei Tarocchi all’iconografia e all’arte medievale. Ma con quale scopo?

significati nei TarocchiIn linea di massima, questa carta indica stabilità, forza e protezione, concetti che – come già anticipato – sono chiaramente simboleggiati dal trono, dallo scettro e dallo scudo. L’Imperatrice può dunque ben simboleggiare la forza interiore, la volontà e l’autorità. Nella vita comune, può ad esempio rappresentare una persona forte che ci aiuta in una situazione specifica, un supporto su cui possiamo contare, un punto di stabilità e di sostegno in nostro favore.

È anche vero che, a seconda della lettura, la carta assume delle connotazioni differenti: può dunque indicare una condizione di rigidità morale e di azione, di eccesso di misure drastiche, di anomalo istinto protettivo verso un’altra persona, e così via.

Ricollegato alla figura dell’imperatrice è quella dell’imperatore. Di norma nei Tarocchi l’imperatore viene ritratto come un sovrano barbuto seduto su un trono, che trasmette una sensazione di determinazione e di potere. A conferma di ciò, si noti come tutti i simboli del potere siano sempre presenti in questa carta: l’abbigliamento del sovrano, il lungo scettro, lo scudo con l’aquila imperiale.

Per sottolineare ulteriormente il concetto di potere, l’imperatore è spesso rappresentato con le gambe incrociate, simboleggiando così che non ha superiori dinanzi ai quali deve essere pronto ad alzarsi e ad inchinarsi.

Ma che significato ha questa carta nei Tarocchi? In linea di massima, l’Imperatore dei Tarocchi simboleggia forza, autorità, sicurezza, potere, ricchezza, carisma, virilità, conoscenza e fortezza. Si tratta dunque di elementi tendenzialmente molto positivi, a ribadire il fatto che l’imperatore esercita il massimo potere terreno, e allo stesso tempo è una persona saggia e intelligente.

Di contro, in alcune letture, la carta può simboleggiare degli elementi molto meno positivi come la rigidità, l’arroganza, la severità, l’abitudine a prendere decisioni drastiche, o a usare eccessiva forza.

Molto dunque, anche in questo ambito, dipende dal tipo di lettura che si effettua. L’esperienza e un po’ di istinto vi guiderà verso la migliore interpretazione di questa coppia di figure.

Leave a Comment

Su questo sito web utilizziamo strumenti di terze parti che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo computer. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore. Privacy & Cookie Policy